Consigli per Capodanno: brindiamo con il Franciacorta! Wineration 7
Bollicine Categoria, consigli, Vino_categoria

Consigli per Capodanno: brindiamo con il Franciacorta!

Il 2014 sta volgendo al termine e quale modo migliore per festeggiare l’arrivo del nuovo anno con le bollicine della Franciacorta.

La denominazione bresciana sta vivendo il suo momento di massimo splendore grazie a prodotti eccezionali che hanno conquistato una posizione di prestigio sul mercato italiano,  fino a pochi decenni fa dominato dal solo champagne.
Tutti quelli che tra  voi  ,quest’anno, vorranno festeggiare con il Made in Italy, potranno ascoltare i nostri consigli da appassionati squattrinati( ma con una leggera voglia di tirarsela) per poter scegliere la bottiglia più adatta alle proprie esigenze.

Per tutte le tasche

-ferghettina-franciacorta-brut-sound taste

Franciacorta Ferghettina Brut: un assemblaggio a prevalenza Chardonnay(95%) che rende questa cuvée estremamente elegante e fresca con tante bollicine persistenti. Questo Brut è l’espressione più vera della produzione familiare franciacortina: diretta e di carattere. A mio avviso, è il migliore Franciacorta sul mercato a questo prezzo(15€).

Berlucchi 61 Franciacorta Brut 750ml

 

 

Franciacorta Guido Berlucchi Brut Storica ’61: Da chi per primo negli anni 60 iniziò a produrre spumanti in quel di Brescia, vi consiglio la rievocazione di quella che fu la prima bottiglia di Franciacorta. Un’etichetta elegante e glamour per chi vuole festeggiare con la storia(13€); disponibile anche in grandissimi formati(3,6,10 litri).

 

 

Per Intenditori

monterossaFranciacorta Monte Rossa Cabochon Brut 2009: affinamento di 40 mesi per questo millesimato a prevalenza di Chardonnay. Armonioso, di gran classe, consigliatissimo per un capodanno romantico da passare con la persona amata(40€).

 

cavalleri

 

 

Franciacorta Cavalleri Collezioni Grandi Cru 2007: un grande blanc de blancs(100% Chardonnay), rappresentazione dello stile inconfondibile di Cavalleri, creato selezionando i migliori cru dell’azienda. Purtroppo, data la produzione limitata, si tratta di una bottiglia di non facile reperimento, ma perfetta per iniziare al meglio il nuovo anno(40€).

Per chi vuole esagerare

Ca del bosco Franciacorta Cà del Bosco Cuvée Annamaria Clementi 2005: un mito, un gigante, questo Franciacorta non ha bisogno di presentazioni e ciò è dimostrato dall’ infinita lista di premi conquistati negli anni. Espressione massima della passione di Cà del Bosco e del suo fondatore Maurizio Zanella per la Franciacorta. Il prezzo rispecchia lo straordinario livello di qualità raggiunto(85€).

 

Franciacorta Bellavista Vittorio Moretti 2006: un’annata sorprendente, un vino eccezionale che prende il nomeart_638_1_Bellavista_Riserva_Moretti1 dal fondatore di questa storica cantina di Adro. Composto quasi equamente da Chardonnay e Pinot Nero, affina sui lieviti mediamente per 7 anni. Ve lo assicuro, un capodanno con questa bottiglia non si scorderà facilmente(90€).

 

Dopo questa carrellata all’insegna del Franciacorta non mi resta altro che augurarvi Buon Anno e un 2015 pieno di bollicine!

 

Ricorda che il vino è un piacere, perciò Wine in Moderation

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply Andrea 29 dicembre 2014 at 17:11

    Ca’ del bosco una scelta di stile, anche il packaging non delude

  • Reply Nicolò 29 dicembre 2014 at 23:09

    Cosa mi consigliate invece tra i Franciacorta che si trovano in un po’ tutti i supermercati?? Ce n’è qualcuno che merita più di altri?

    • gae
      Reply gae 30 dicembre 2014 at 9:53

      Il Brut di Contadi Castaldi, altrimenti se si vuole spendere un pochino di più Bellavista Alma

    Leave a Reply